Home / Blog / CryptoLocker e sicurezza informatica

CryptoLocker e sicurezza informatica

CryptoLocker e sicurezza informatica

Hai mai sentito parlare di una architettura server robusta che ti rende invulnerabile ai virus anche di ultima generazione come il Cryptolocker ?
Ecco alcuni dei casi di successo dalla nostra azienda:

  • Un hotel attaccato in piena stagione turistica non ha subito nessun tipo di danno grazie ad un backup super aggiornato contenente gli identici dati aziendali NON infetti
  • Una  grande azienda è stato attaccata durante la mattina del 1° Maggio precisamente alle ore 9:00, alle ore 10:00 dello stesso 1° Maggio era di nuovo online con dati NON infetti grazie ad una infrastruttura solida del server che gli avevamo precedentemente installato (virtualizzazione del server)

CryptoLocker è un virus trojan nato nel tardo 2013 e perfezionato poi nel maggio 2017. Questo malware è una forma di ransomware infettante i sistemi Windows che consiste nel criptare i dati della vittima, richiedendo un pagamento per la decriptazione.
Questa tipologia di virus oltre a provocare un’impennata del valore del bitcoin (il riscatto infatti viene spesso convertito o pagato in bitcoin) ha raggiunto nella sua versione del 2017 WannaCry worm picchi di 200.000 computer infetti di ben 150 nazioni in appena 4 giorni.
La nota azienda Symantec stima che circa il 3% di chi è colpito dal malware decide di pagare. Non tutti però vedono decriptati i proprio dati e di certo pagare il riscatto non è la soluzione giusta…
Scegliamo per i nostri clienti solo gli strumenti oggettivamente migliori basandoci ad esempio sul Gartner’s Quadrant.

Top